Estate: SOS capelli!


Estate: SOS capelli!


 

wpid-wp-1436392427652.jpeg

L’estate può essere una dura prova per noi, ma anche per i nostri capelli.
Per distrarmi dalla calura infernale di questi giorni cerco di pensare ad altro o alle prossime vacanze, uno dei speciali e rari momenti dell’anno in cui puoi permetterti di pensare di più a te stessa o anche solo a cose più frivole come i capelli! Abbiamo impiegato tanto per mantenerli belli o per migliorarli, per rafforzarli o farli crescere. Come possiamo evitare danni per loro irreparabili?
Un piccolo vademecum di consigli di un esperto da condividere con voi! Per me sono stati un vero toccasana!

wpid-wp-1436392466127.jpeg
Sergio?! Cosa consigli per i nostri capelli?

 
– Innanzitutto lavarli spesso: in estate il cuoio capelluto risente molto della produzione di sudore e di tossine. Bisogna quindi farlo respirare pulendolo con shampoo non aggressivi.
– Asciugarli il meno possibile con il phon. Il calore stressa il capello e con il caldo estivo possiamo asciugarli al naturale risparmiando anche l’elettricità! Optate quindi per la bio-asciugatura e per un look beach wave!
– Proteggerli sempre prima dell’utilizzo di piastre, ferri o dell’asciugatura con ottimi prodotti a base nutriente.
– Proteggerli dall’esposizione al sole, salsedine e cloro usando prodotti con filtro di protezione solare.
– Prima di una giornata al mare, applicare una maschera o un balsamo sui capelli e tenerli raccolti in modo che agiscano e proteggano il capello per tutto il giorno. Riuscirete ad effettuare un intenso trattamento di bellezza senza nemmeno accorgervi, abbattendo il caldo e il fastidio dei capelli lunghi e mostrandovi in spiaggia con un look elegante ed impeccabile.

Grazie Sergio!!
Se avete domande specifiche da fare a Sergio scrivete pure qui sotto!

Baci

Cri

 

Il volto: un indomabile movimento di volumi.

Grazie al mio lavoro incontro molti esperti di bellezza dai quali imparo moltissimo in materia. Uno di loro è Paolo Pinna: un professionista di fama ed un uomo dal carisma dirompente ed irresistibile! Come non avere un debole per lui! Per di più è un mio conterraneo quindi, quando presento con lui gli show di bellezza, mi sento come a casa! Paolo lavora anche come docente presso l’Accademia Art on Stage diretta da Elisa Calcinari. Assieme hanno scritto questo breve ma interessante approfondimento sul tema della Bellezza, riesaminando trattati storici in merito, rielaborando l’estetica del volto in una chiave nuova e ponendo le basi del FITTING MAKE UP. Di cosa si tratta? A voi la lettura!

IMG_20150131_005902_edit

Continua a leggere

Il mio make up by Valeria


Il mio make up by Valeria!


DSC_4026

Prima di lavorare in televisione non mi truccavo molto (se non quando recitavo o ballavo).

Non ero capace, anzi pensavo di non esserne capace e quindi il mondo del make up mi appariva sconosciuto ed incomprensibile. Grazie a questo lavoro ho scoperto un universo affascinante, magico e non così difficile come pensavo! Basta osservare, applicarsi e scoprire i prodotti adatti! Grazie a tutti i professionisti incontrati in questi anni ho imparato a truccarmi discretamente e ad appassionarmi a questo mondo di colori, sfumature e creatività. Non mi ritengo assolutamente una make up artist e questa cristory non vuole essere un mio tutorial, ma solo la condivisione dei segreti del mio make up da diretta televisiva fatto da una professionista (una curiosità per chi mi segue ed un possibile spunto per chi desidera rifare un trucco simile!). Quando vedo un truccatore all’opera rimango sempre affascinata: è un po’ come un pittore davanti ad una tela che, con cura e mano esperta, riesce a mascherare difetti, valorizzare pregi e talvolta a trasformare un volto!

Valeria Di Giovanna è una bravissima make up artist che lavora nel teatro, nella moda ed in televisione. Collaboro con lei da molti anni e l’ho vista perfezionarsi sempre di più. Ecco cosa dice del mio make up!

DSC_3937 Continua a leggere

Il biondo nella storia


Il biondo nella storia


 

Già al principio dell’Impero Romano erano di moda grandi parrucche di colore biondo, fatte con capelli provenienti dalla Germania: Properzio imprecava contro di esse, mentre Ovidio ne consigliava l’uso.
Esisteva una lussuosa parrucca femminile cosparsa addirittura di polvere d’oro, chiamata “corymbium”.
Secondo Giovenale se ne serviva anche Messalina per nascondere i suoi capelli neri.
Ai tempi di Gian Galeazzo Sforza (seconda metà del Quattrocento) gli uomini ricorrevano a tinture per capelli per pura vanità e non per nascondere la canizie: il Duca stesso amava tingersi i capelli e alla sua corte si vedevano vari gentiluomini comparire con i capelli un giorno biondi e l’altro bruni.

Quattrocento copy Continua a leggere

Il biondo Maldive


Il biondo Maldive


 

“Come si può definire il mio biondo?” chiedo a Sergio mentre osservo allo specchio il risultato del suo lavoro.

Biondo Maldive!” risponde lui con decisione “E’ il colore della sabbia delle Maldive: calda, dorata e luminosa. E l’ho vista con i miei occhi la prima mattina di sole sull’isola di Kuramathi. Meravigliato mi sono avvicinato alla spiaggia e guardando l’insieme dei granelli di sabbia così ricchi di sfumature dorate, beige e cangianti e con riflessi eleganti e sofisticati, ho esclamato: Ecco cosa vuol dire Biondo Sabbia!”

as Continua a leggere